PASQUA A FIRENZE

11 – 13 aprile 2020

ITINERARIO

11 aprile = TORINO – FIRENZEOre 7,00 partenza in pullman per Firenze. Sistemazione in albergo nei dintorni della città e pranzo. Pomeriggio libero a Firenze con accompagnatore a disposizione del gruppo. In serata rientro in albergo per la cena e pernottamento. 
12 aprile = FIRENZE … e lo scoppio del carroColazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita guidata di Firenze, la città del Rinascimento. Visita esterna dei principali monumenti, Santa Croce, Santa Maria del Fiore, Duomo, Battistero, Santa Maria Novella, Palazzo Vecchio e centro storico. Pranzo in ristorante. In serata rientro in albergo per la cena e pernottamento. Ogni anno Firenze celebra la domenica di Pasqua con il tradizionale Scoppio del Carro. Il carro decorato, a forma di torre alta 2–3 piani, e ben fornito di fuochi d’artificio, viene trainato da due buoi ornati con ghirlande in giro per le strade di Firenze, fino a Piazza del Duomo. Dall’altare della Cattedrale l’arcivescovo accende con il fuoco sacro un razzo a forma di colomba, che vola fuori dalla chiesa percorrendo un filo, e va a colpire il Carro nella piazza, dando vita a spettacolari fuochi d’artificio. Se il rituale procede regolarmente e tutti i fuochi d’artificio esplodono, si prospetta un raccolto ricco e florido e buona fortuna per la città. 
13 aprile = FIRENZE – TORINOColazione in albergo. Mattinata libera a Firenze con accompagnatore a disposizione del gruppo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Torino con arrivo previsto per le ore 20,00 circa.

Quota di partecipazione € 360,00
Acconto prenotazione € 90,00   

LA QUOTA COMPRENDE:Viaggio in pullman gran turismo. Sistemazione in albergo di 3/4**** stelle nei dintorni di Firenze. Tutti i pasti previsti dal programma con vino e minerale inclusi. Una giornata di visita guidata di Firenze. Assistenza di un incaricato durante tutto il viaggio. Supplementi: per sistemazione in camera singola con servizi € 60,00 (limitate)

LA QUOTA NON COMPRENDE:Le tasse di soggiorno da pagare in loco dove previsto. Gli ingressi a chiese, palazzi, musei e interni monumentali. Tutti gli extra di carattere personale e quanto non espressamente indicato nel presente programma.